Monday, October 14, 2013

Nasterea Domnului (La Natività di Gesù) 56x24cm, 2013 acrilico su legno



Friday, October 4, 2013

Mostra personale (Offida - AP) 22.08.2013 - ospite Enzo Iacchetti

Enzo Iacchetti & Bogdan Solomenco



Corriere Adriatico - Ascoli (24.08.2013)

il Resto del Carlino - Ascoli (24.08.2013)



Maria e Gesù bambino (52x52cm, 2013)



" Ho pensato di dedicarla a... E' per...
E’ per gli asili sporchi, gli ospedali psichiatrici, per bambini con la sindrome di Down, di Angelman costretti ad una vita seduti su una sedia.
E’ per quelli che vivono con l'HIV, diabetici ed epilettici.. per bambini con sifilide abbandonati dai medici; orfani che lavano i parabrezza delle auto ai semafori e che non hanno tempo per la scuola o per un normale sviluppo... non hanno l’idea d’integrazione sociale o di un valore morale.
E’ per la madre prostituta che nonostante tutto cresce la sua figlia con dignità ed è anche per il padre cresciuto orfano che arriva ad essere il miglior padre.
E’ per le tante madri a cui figli hanno donano gli organi per sopravvivere..
E’ per i bambini bloccati sulla sedia a rotelle spinti al limite della società, vittime dell'ignoranza degli altri ma felici nonostante la loro salute.
E’ per quei “fiori di muffa”... E’ per tutti i poveracci di Dio che andranno nel Paradiso.
God bless us! "


Monday, March 25, 2013

Buna Vestire / L'Annunciazione della Beata Vergine Maria


Buna Vestire, cea mai veche sarbatoare a Maicii Domnului.

"Buna Vestire este praznuita de Biserica pe 25 martie.
Buna Vestire sau popular Blagovestenia (termenul slav corespunzator celui de Buna Vestire), este praznicul in amintirea zilei in care Sfantul Arhanghel Gavriil a vestit Sfintei Fecioare ca va naste pe Fiul lui Dumnezeu.
Buna Vestire este prima sarbatoare confirmata in documente, dintre sarbatorile Maicii Domnului.
Buna Vestire este sarbatorita in fiecare an in perioada Postului Mare, fiind una dintre sarbatorile pentru care Biserica acorda dezlegare la peste, indiferent in ce zi ar cadea aceasta.

Buna Vestire este cunoscuta in calendarul popular sub denumirea de Ziua Cucului. De ce ziua cucului? Pentru ca in aceasta zi are loc primul sau cantec, prin care anunta vestirea primaverii.

Potrivit traditiei, daca primul cantec al cucului era auzit pe stomacul gol, in spatele omului, era semn rau: "Cucu-n spate mi-a cantat/ si moartea m-a sagetat!"
Exista obiceiul ca in aceasta zi, sa se numere de cate ori cucul isi canta numele, numar care ar descoperi cati ani mai avem de trait."

de Adrian Cocosila (www.crestinortodox.ro)
imagine de Bogdan Solomenco, lucrare personala